This is Photoshop's version  of Lorem Ipsn gravida nibh vel velit auctor aliquet.Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem nibh id elit.uci elit consequat ipsutis sem nibh id elituci elit consequat ipsutis ...

Follow me on instagram

Contact us

Eighth Avenue 487, New York 
Phone: +387643932728
Phone: +387123456789

Napoli protagonista del «Sorrento Young Art» con Daniela Danesi

L’arte e la moda in tutte le espressioni avvicinano Napoli a Sorrento. Alla seconda edizione del SyArt, Sorrento Young Art, mostra internazionale di arte moderna con più di 30 giovani artisti in cartellone fino al 13 maggio nella dimora storica sorrentina di Villa Fiorentino, si sono intrecciate le creazioni pittoriche esposte alla mostra con quelle sartoriali realizzate dalla couturière napoletana Daniela Danesi per la primavera estate. Le sete fluide dai mille colori e i filati pregiati si sono fusi con sculture e dipinti come la tela di TvBoy dedicata a Sofia Loren e Vittorio De Sica dal titolo «Arte amore e fantasia».

La stilista ricevuta alla fondazione Sorrento dal primo cittadino Giuseppe Cuomo, è stata la protagonista dell’iniziativa che ha voluto celebrare Sorrento e creare nuove sinergie. Con Leone Cappiello del Syart e Gaetano Milano della Fondazione Sorrento, c’erano i giornalisti Giuliana Gargiulo, Antonello Perillo con la moglie Alessandra Panelli, l’armatore Nello Aponte con la moglie Jolie, Alessandra Schettino e Giustino Fabrizio, Titti Marrone, Ottavio Ragone, Rosaria Amuro, Clara Accardi vicesindaco di Sant’Agnello, le amiche del museo con Antonella Avancini, Elsa Russo proprietaria dell’isola Li Galli, l’albergatrice Roberta Fiorentino, Carmela Carfora habituée dei salotti di Alfonso Signorini, Patrizia La Pia, Rosaria Petti, Emanuela Musi, Carolina De Falco, Gianni e Monia Pizzuti.

In passerella abiti di carattere, per una donna giovane e dinamica, un’esplosione di colori, il glicine con il viola, il corallo in tutte le sue sfumature, il total white, il nero, il color corda abbinato al bronzo e all’oro. Seta pura, crepes de chine, shantung e macramé per chemisier, pantaloni morbidi e camicie dagli ampi volumi. Il lino di Bellora è nei toni pastello del lilla, rosa e azzurro. Di effetto i completi fantasia kimono con pantaloni a zampa e per la sera gonnelloni nude look con corsetti stringati, tute con ampie scollature e abiti lunghi in georgette floccato color seta. Il tailleur in raso di cotone è rosa, giallo e verde acqua.